Come rimuovere lo smalto semipermanente

Come rimuovere lo smalto semipermanente?

Non è facile per tutti usare i solventi per smalto. Se non avete un solvente speciale, come rimuoverlo?

Se volete rimuovere lo smalto semipermanente, avete bisogno di frese per semipermanenti. Usa l’acqua fredda per immergere il file nella fresa e allentare lo smalto sulle unghie. Dopo di che, dovresti scegliere un acetone per rimuovere lo smalto rimanente.

Impara come rimuovere lo smalto semipermanente a casa. Questi consigli ti aiuteranno a rimuovere in modo sicuro e veloce quel gel ostinato senza sporcarti le mani.

Il remover semipermanente è un solvente speciale usato per rimuovere le unghie gel e acriliche. Il semipermanente può anche essere chiamato come gel duro o fibra di vetro.

Per molte donne, lo smalto è una delle cose più importanti nel vestirsi

Quindi come rimuovere lo smalto semipermanente? Ci sono due procedure per la rimozione:

  1. usare il solvente.
  2. utilizzare uno strumento per raschiare via.

In generale, questi due metodi non sono completi ma rimuovono solo la superficie dello smalto.

Rimuovete lo smalto semipermanente con l’acetone, chiamato anche solvente per unghie, o cherosene. L’acetone è la scelta migliore per rimuovere le unghie colorate senza scolorire. È un composto organico ottenuto da prodotti petroliferi e usato in varie industrie prima dell’avvento dello smalto a base d’acqua. L’acetone è un solvente volatile e ha un forte odore. Evapora rapidamente quando viene applicato sulle unghie.

Questo articolo fornisce semplici rivestimenti di rimozione dello smalto

Per la rimozione dello strato di colore dello smalto per unghie potete usare dei remover da banco e rimuovere lo smalto. Ma, questo è anche un processo complicato perché dovete avere tutti i vostri strumenti pronti e le cose insieme, come i batuffoli di cotone e un piccolo contenitore per buttare via i batuffoli di cotone usati, ecc.

Ci sono vari modi per rimuovere lo smalto semipermanente. Tuttavia, non c’è un modo semplice e veloce per realizzare questo compito.

Se il tuo smalto non è più alla moda o ha iniziato a danneggiare le tue unghie, puoi rimuovere lo smalto semipermanente a casa usando questi consigli. Sii consapevole del tipo di smalto che stai usando prima di provare a rimuoverlo da sola: qualsiasi forma di gel richiederà un remover professionale e un servizio di limatura, mentre la maggior parte dello smalto normale può essere rimosso con acetone in salone.

Lo smalto semipermanente è l’estensione permanente delle unghie artificiali, proprio come la colla è usata per le unghie in gel. E l’acetone e altri solventi sono totalmente incapaci di rimuoverlo. Quindi dobbiamo provare un altro modo per rimuoverlo. Potete immergere le dita nell’acqua calda per qualche minuto o fino a quando non sentite la colla ammorbidirsi abbastanza sul vostro dito. Poi usate una lima di metallo per prendere la colla ammorbidita e raschiarla via dall’unghia delicatamente, se ci sono ancora delle cose, potete usare un bastoncino di legno d’arancio o un dente, farà anche questo.

Se ami dipingere le tue unghie con colori diversi, o vuoi indossare un disegno per un’occasione speciale e non vuoi aspettare che lo smalto si asciughi, allora potresti essere interessata a usare uno smalto semipermanente. È più resistente dello smalto normale e dura più a lungo sulle unghie. Tuttavia, è necessario sapere come rimuovere lo smalto gel quando è il momento di rimuoverlo dalle unghie. Non c’è motivo di preoccuparsi, perché il processo di rimozione non deve essere costoso o complicato.