Purezza, monete, lingotti: tutte le misure dell'oro

Purezza, monete, lingotti: tutte le misure dell’oro

La misurazione dell’oro potrebbe riferirsi a due diversi aspetti di un oggetto; purezza e peso. Entrambe sono misurazioni vitali per capire il valore di un oggetto d’oro, cosa molto importante specialmente se ti trovi nella condizione di dover monetizzare gioielli o altri oggetti presso un negozio Compro Oro di Roma.

Il peso dell’oro è più comunemente misurato in un’unità nota come oncia troy e sebbene il sistema metrico decimale è quello comunque più utilizzato nel mondo, anche i grammi sono comunemente usati quando si tratta di metalli preziosi. La purezza dell’oro viene misurata in unità di carato o finezza.

Purezza dell’oro

L’oro puro al 100% è estremamente morbido e malleabile, quindi per la maggior parte degli scopi pratici viene solitamente miscelato (legato) con un metallo più duro. Gli oggetti descritti come oro sono, nella maggior parte dei casi, una lega d’oro e non oro puro. La purezza del metallo viene solitamente misurata in carati o finezza, e anche questi sono spesso citati come percentuale.

I carati misurano la quantità di oro puro rispetto ad altri metalli su una base di 24 parti. 24 carati sono quindi oro puro e 9 carati equivalgono a 9 parti di oro con 15 di un altro metallo.

La finezza misura la quantità di oro puro rispetto ad altri metalli in parti per mille. La finezza 999,999 è oro puro. 18 carati ad esempio equivalgono a 750,00 in finezza; cioè 750 parti d’oro ea 250 parti di un altro metallo.

Peso dell’oro

L’oro è spesso pesato in grammi, mentre l’oncia troy è la misura più comunemente usata per le monete d’oro.

Un’oncia troy è uguale a 31,1035 grammi e se hai per caso delle monete in oro probabilmente saranno in multipli o sottomultipli di un’oncia (1/10 di oncia, mezza oncia, 2 once ecc.). E’ un tipo di misurazione che viene dal passato ma che è rimasto uno degli standard quando si tratta di metalli preziosi.

La Tola è un’altra unità di peso pre-decimale che ha radici storiche in Asia. È pari a 11,6638038 grammi ed è comunemente usato oggi come misura dell’oro, in particolare in India, e diversi produttori di oro producono lingotti d’oro con misurazioni di Tola.

Lingotti d’oro

Le banche, le banche centrali e gli investitori in lingotti generalmente trattano lingotti d’oro a 24 carati e finezza 999. La London Bullion Market Association definisce che un lingotto standard dovrebbe essere di 400 once troy (circa 12 chili e mezzo), questi sono i tipici lingotti che vengono proprio conservati nei caveaux delle banche centrali oppure sono la classica rappresentazione del “bottino” di una rapina in un film western.

Se sei un investitore o semplicemente hai ereditato dell’oro in lingotti generalmente le avrai in dimensioni più piccole e più convenienti. Le dimensioni comuni dei lingotti vanno da 1 grammo a 1 chilo

Monete d’oro

Mentre i lingotti sono generalmente tutti oro puro a 24 carati, le monete d’oro possono anche essere coniate da leghe per migliorarne la durata.

Il peso citato di una moneta è ancora solitamente il suo contenuto di oro puro. Ad esempio, un Krugerrand d’oro da un’oncia pesa in totale 33,93 grammi; 2.827 grammi più di un’oncia troy. Questa moneta è da un’oncia troy, o 31,103 grammi, di oro puro, più 2,827 grammi di un altro metallo. Tuttavia, è l’oncia d’oro troy che ha valore e la misura è quindi data come oncia.

Quando si vende oro a un Compro Oro, è quindi meglio avere le due misurazioni chiave dell’oro: peso e purezza. Ciò ti garantirà un preventivo rapido e accurato. Quando si pesa l’oro è più facile usare i grammi poiché questo è lo standard in tutti i mercati e più facilmente comprensibile se non sei un esperto del settore. La purezza è difficile da determinare senza attrezzature specialistiche, ma potresti trovare segni distintivi dell’oro che ti daranno una buona indicazione.